News

23 Apr 2019

Informativa e consenso
  • Modulo denuncia
  • Cosa fare in caso di sinistro
  • ">

    Cosa fare in caso di sinistro? Consulta i documenti riportati qui sotto:

    23 Apr 2019

    questa casella email. Una volta ottenuta la quotazione saranno ricontattati direttamente dal broker.

    Modulo di Proposta per la Responsabilità Civile Professionale dei Medici

    ">

    La legislazione vigente per quanto attiene la responsabilità professionale in area sanitaria nei confronti del paziente, definisce “libero professionista” colui che trae il compenso alla propria prestazione direttamente dal paziente e non già da una struttura, pubblica o privata, sanitaria o sociosanitaria.

    Al momento non è stato possibile formalizzare alcuna convenzione collettiva a copertura dei rischi di Responsabilità professionale tipici di questa categoria di professionisti.

    Nondimeno CIMO ha concordato con Aon l’utilizzo di un selezionato panel di assicuratori ai quali è possibile richiedere singole quotazioni.

    I colleghi la cui attività rientra in questa tipologia e che intendono valutare una copertura assicurativa, sono pregati di compilare i questionari pubblicati in questa sezione e di inviarli a questa casella email. Una volta ottenuta la quotazione saranno ricontattati direttamente dal broker.

    Modulo di Proposta per la Responsabilità Civile Professionale dei Medici

    23 Apr 2019

     

    Pillole di Assicurazione - Clicca sul titolo per altri Video

    ">

    Presentazione del programma 2019

     

    Pillole di Assicurazione - Clicca sul titolo per altri Video

    10 Dec 2018

    Lo studio legale Faletti è consulente nazionale CIMO sin dai primi anni ’90. 

    Ad integrazione del programma assicurativo, fornisce direttamente agli iscritti CIMO che intendano aderire, il servizio di assistenza legale di seguito specificato.

    Questo servizio è prestato direttamente dallo studio Faletti per cui il Broker assicurativo Aon che è incaricato della intermediazione delle polizze assicurative è estraneo da qualsivoglia attività ed esonerato quindi da ogni responsabilità in merito allo stesso. 

    Il servizio riguarda l’assistenza professionale, stragiudiziale e giudiziale, per tutti i casi in cui l’iscritto sia personalmente coinvolto, tanto in sede civile che penale, che disciplinare.

    Sono comprese tutte le fasi della consulenza e dell’assistenza legale, l’iscritto può, perciò, designare lo studio come proprio difensore e/o avvocato nella controversia in cui sia coinvolto, comunicando la designazione alla Azienda ASL di appartenenza e (ove esistente) al proprio assicuratore privato.

    La designazione non comporta ulteriori oneri di alcun genere per l’iscritto. 

    Nota bene: il servizio riguarda la sola attività legale per cui restano a carico dell’assistito gli oneri relativi alle consulenze Tecniche di Parte.

     

    Quali sono i servizi compresi

     

    L’Adesione comporta:

    • la possibilità di richiedere un contatto telefonico (all’utenza n. 011 561 36 33) o via web (all’indirizzo di posta elettronica: protezionecimo@cimomedici.it) per rivolgere quesiti relativi a questioni di responsabilità professionale concernenti l’attività sopra dichiarata per i quali consegue una risposta telefonica negli stretti tempi tecnici necessari ovvero una risposta scritta a mezzo mail entro 24 ore dalla formulazione e invio del quesito
    • la possibilità di fruire di assistenza legale professionale, stragiudiziale e giudiziale, civile e penale, in ogni fase e grado della controversia per i casi in cui sia coinvolta la propria responsabilità professionale nell’esercizio dell’attività professionale degli iscritti CIMO che abbiano aderito. 

    Come aderire

     

    • Stampare, compilare datare e sottoscrivere nei punti indicati dalle frecce il modulo riportato nella pagina seguente prestando attenzione al fatto che occorrono complessivamente due firme
    • Bonificare la somma di Euro 150,00 € sul seguente conto IT 44 Y 03032 01005 010000108612 intestato allo Studio Legale Faletti
    • Inviare modulo di adesione utilizzando uno dei recapiti indicati nel modulo

    Modulo di adesione

     

    Per aderire compilare il modulo qui linkato (scarica il modulo) e seguire le istruzioni in esso riportate.

    ">

    Lo studio legale Faletti è consulente nazionale CIMO sin dai primi anni ’90. 

    Ad integrazione del programma assicurativo, fornisce direttamente agli iscritti CIMO che intendano aderire, il servizio di assistenza legale di seguito specificato.

    Questo servizio è prestato direttamente dallo studio Faletti per cui il Broker assicurativo Aon che è incaricato della intermediazione delle polizze assicurative è estraneo da qualsivoglia attività ed esonerato quindi da ogni responsabilità in merito allo stesso. 

    Il servizio riguarda l’assistenza professionale, stragiudiziale e giudiziale, per tutti i casi in cui l’iscritto sia personalmente coinvolto, tanto in sede civile che penale, che disciplinare.

    Sono comprese tutte le fasi della consulenza e dell’assistenza legale, l’iscritto può, perciò, designare lo studio come proprio difensore e/o avvocato nella controversia in cui sia coinvolto, comunicando la designazione alla Azienda ASL di appartenenza e (ove esistente) al proprio assicuratore privato.

    La designazione non comporta ulteriori oneri di alcun genere per l’iscritto. 

    Nota bene: il servizio riguarda la sola attività legale per cui restano a carico dell’assistito gli oneri relativi alle consulenze Tecniche di Parte.

     

    Quali sono i servizi compresi

     

    L’Adesione comporta:

    • la possibilità di richiedere un contatto telefonico (all’utenza n. 011 561 36 33) o via web (all’indirizzo di posta elettronica: protezionecimo@cimomedici.it) per rivolgere quesiti relativi a questioni di responsabilità professionale concernenti l’attività sopra dichiarata per i quali consegue una risposta telefonica negli stretti tempi tecnici necessari ovvero una risposta scritta a mezzo mail entro 24 ore dalla formulazione e invio del quesito
    • la possibilità di fruire di assistenza legale professionale, stragiudiziale e giudiziale, civile e penale, in ogni fase e grado della controversia per i casi in cui sia coinvolta la propria responsabilità professionale nell’esercizio dell’attività professionale degli iscritti CIMO che abbiano aderito. 

    Come aderire

     

    • Stampare, compilare datare e sottoscrivere nei punti indicati dalle frecce il modulo riportato nella pagina seguente prestando attenzione al fatto che occorrono complessivamente due firme
    • Bonificare la somma di Euro 150,00 € sul seguente conto IT 44 Y 03032 01005 010000108612 intestato allo Studio Legale Faletti
    • Inviare modulo di adesione utilizzando uno dei recapiti indicati nel modulo

    Modulo di adesione

     

    Per aderire compilare il modulo qui linkato (scarica il modulo) e seguire le istruzioni in esso riportate.

    10 Dec 2018

    La recente Legge 24/2017, meglio nota come Legge Gelli Bianco, introduce numerose innovazioni in materia di responsabilità professionale in sanità. 
    In particolare, sul terreno della responsabilità verso chi fruisce di un servizio sanitario, vengono parificate tutte le strutture fra loro – Sanitarie e Sociosanitarie; Pubbliche e Private – le quali rispondono verso i terzi dell’operato dei professionisti di cui si avvalgono per responsabilità contrattuale.
    Vengono poi parificati anche tutti i professionisti fra loro, a qualsiasi titolo inquadrati nelle suddette strutture i quali possono essere oggetto di azione di rivalsa dalle stesse sono per il caso di colpa grave.
    Alla luce di questa impianto CIMO ed Aon hanno strutturato un programma assicurativo articolato, in grado di dare la giusta tutela sia ai dipendenti di strutture pubbliche che a chi opera alle dipendenze di una struttura privata.

    Il programma assicurativo a favore di chi opera presso Strutture Pubbliche:

    1. La Colpa Grave (link)
    2. La Condanna in Solido (link)
    3. I servizi dello Studio Faletti (link)

    Il programma assicurativo a favore di chi opera presso Strutture Private:

    1. La Colpa Grave (link)
    2. La Condanna in Solido (link)
    3. I servizi dello Studio Faletti (link)
    ">

    La recente Legge 24/2017, meglio nota come Legge Gelli Bianco, introduce numerose innovazioni in materia di responsabilità professionale in sanità. 
    In particolare, sul terreno della responsabilità verso chi fruisce di un servizio sanitario, vengono parificate tutte le strutture fra loro – Sanitarie e Sociosanitarie; Pubbliche e Private – le quali rispondono verso i terzi dell’operato dei professionisti di cui si avvalgono per responsabilità contrattuale.
    Vengono poi parificati anche tutti i professionisti fra loro, a qualsiasi titolo inquadrati nelle suddette strutture i quali possono essere oggetto di azione di rivalsa dalle stesse sono per il caso di colpa grave.
    Alla luce di questa impianto CIMO ed Aon hanno strutturato un programma assicurativo articolato, in grado di dare la giusta tutela sia ai dipendenti di strutture pubbliche che a chi opera alle dipendenze di una struttura privata.

    Il programma assicurativo a favore di chi opera presso Strutture Pubbliche:

    1. La Colpa Grave (link)
    2. La Condanna in Solido (link)
    3. I servizi dello Studio Faletti (link)

    Il programma assicurativo a favore di chi opera presso Strutture Private:

    1. La Colpa Grave (link)
    2. La Condanna in Solido (link)
    3. I servizi dello Studio Faletti (link)

    26 Nov 2018

    Cosa devo fare se …

    Clicca sulla voce per le informazioni che ti interessano

    **********************

    Ho cambiato indirizzo di residenza

    Qualsiasi variazione di carattere anagrafico va riportata nell’area riservata del sito www.cimoservizi.aon.it a cura dell’Utente nella sezione relativa al proprio profilo anagrafico. In ogni caso queste variazioni non hanno alcun impatto sull’operatività della garanzia che prosegue senza alcuna soluzione di continuità.

     

    Ho cambiato email

    Qualsiasi variazione di carattere anagrafico va riportata nell’area riservata del sito www.cimoservizi.aon.it  a cura dell’Utente. E’ particolarmente importante annotare tempestivamente il cambio di email in quanto è il mezzo con cui l’intermediario comunica con gli assicurati, se l’indirizzo email non è aggiornato si corre quindi il rischio di non ricevere più alcun tipo di comunicazione.

     

    Ho cambiato luogo di lavoro

    La copertura è relativa alla mansione e non fa riferimento alla struttura in cui questa viene svolta per cui un eventuale cambio di struttura è del tutto ininfluente. Le informazioni richieste in sede di attivazione della copertura hanno carattere statistico ma non impattano sulle garanzie prestate. La variazione va annotata a cura dell’Utente sul proprio profilo anagrafico  alla prima occasione utile.

     

    Ho cambiato inquadramento

    La polizza prosegue la propria operatività sino alla prima scadenza anniversaria senza alcuna variazione di premio.

     

    Sono andato in pensione

    • COLPA GRAVE DIPENDENTI PUBBLICI:
      • Se durante il periodo di assicurazione l’attività dell’assicurato viene a cessare per pensionamento o qualsiasi altra causa l’assicurazione resta operante per i 10 anni successivi senza alcun premio aggiuntivo. E’ sufficiente una comunicazione a mezzo email.
    • CONDANNA INSOLIDO DIPENDENTI PUBBLICI: 
      • Se durante il periodo di assicurazione l’attività dell’assicurato viene a cessare per sua libera scelta e non per altra ragione,  l’assicurazione resta operante per i 10 anni successivi senza alcun premio aggiuntivo. E’ sufficiente una comunicazione a mezzo email.
    • COLPA GRAVE E CONDANNA IN SOLIDO DIPENDENTI PRIVATI:
      • Nel caso di cessazione definitiva dell’attività professionale per qualsiasi causa, previo il pagamento di un sovra-premio pari a 3 annualità, è riservata all’Assicurato la facoltà di acquistare la copertura assicurativa per ulteriori 10 (dieci) anni per eventuale azioni nei propri confronti riferite a fatti colposi verificatisi durante il periodo di validità della polizza.
      • Nel caso di cessazione dell’attività professionale per morte dell’Assicurato è data facoltà agli eredi di acquistare la garanzia alle stesse condizioni.

     

    Mi è stata chiesta una relazione sul caso di un paziente ricoverato tempo fa

    Non è considerata comunicazione formale di messa in mora da parte della Struttura Sanitaria di appartenenza la richiesta di una semplice relazione tecnico-sanitaria, quindi in questi casi non occorre aprire un sinistro.

     

    La mia azienda mi ha informato, come previsto dall’art. 18 della Legge 24/2017, di essere stata invitata ad un tentativo di mediazione/conciliazione

    La comunicazione formale con la quale la Struttura Sanitaria e/o la sua Compagnia di Assicurazioni informano l’Assicurato 
    • del ricevimento di una richiesta da parte di un terzo di essere risarcito per un fatto che vede coinvolto l’Assicurato:
    • dell’avvio di trattative stragiudiziali col danneggiato; secondo quanto previsto dalla Legge
    • del ricevimento di un’istanza di conciliazione

    Danno diritto all’assicurato di aprire validamente un sinistro.

    In questi casi quindi occorre accedere al sito www.cimoservizi.aon.it e seguire le istruzioni in materia di apertura di un sinistro.

     

    Desidero modificare i massimali di polizza

    I massimali della polizza Colpa Grave peri Dipendenti pubblici si determinano al momento dell’attivazione della garanzia e di anno in anno possono essere modificati a piacere.

     

    Vorrei acquistare la polizza ma non sono iscritto al sindacato CIMO

    Il programma di protezione CIMO e  composto da polizze collettive in cui CIMO è parte contraente in nome e per conto dei propri iscritti, si tratta quindi di polizze riservate agli iscritti. Nelle more del perfezionamento dell’iscrizione è comunque possibile attivare le garanzie assicurative

     

    Ho un contratto in corso che vorrei sostituire con la proposta di CIMO

    Occorre in questo caso procedere all’annullamento della polizza in corso, ogni polizza ha propri termini e procedure per l’annullamento della stessa, Aon è a disposizione alla casella medici.cimo@aon.it per dare il massimo supporto in questa fase, che fosse interessato è pregato si scannerizzare la polizza in corso e di inviarla a mezzo email a detta casella. Sarà nostra cura verificare i termini e ricontattare l’interessato.

    ">

    Cosa devo fare se …

    Clicca sulla voce per le informazioni che ti interessano

    **********************

    Ho cambiato indirizzo di residenza

    Qualsiasi variazione di carattere anagrafico va riportata nell’area riservata del sito www.cimoservizi.aon.it a cura dell’Utente nella sezione relativa al proprio profilo anagrafico. In ogni caso queste variazioni non hanno alcun impatto sull’operatività della garanzia che prosegue senza alcuna soluzione di continuità.

     

    Ho cambiato email

    Qualsiasi variazione di carattere anagrafico va riportata nell’area riservata del sito www.cimoservizi.aon.it  a cura dell’Utente. E’ particolarmente importante annotare tempestivamente il cambio di email in quanto è il mezzo con cui l’intermediario comunica con gli assicurati, se l’indirizzo email non è aggiornato si corre quindi il rischio di non ricevere più alcun tipo di comunicazione.

     

    Ho cambiato luogo di lavoro

    La copertura è relativa alla mansione e non fa riferimento alla struttura in cui questa viene svolta per cui un eventuale cambio di struttura è del tutto ininfluente. Le informazioni richieste in sede di attivazione della copertura hanno carattere statistico ma non impattano sulle garanzie prestate. La variazione va annotata a cura dell’Utente sul proprio profilo anagrafico  alla prima occasione utile.

     

    Ho cambiato inquadramento

    La polizza prosegue la propria operatività sino alla prima scadenza anniversaria senza alcuna variazione di premio.

     

    Sono andato in pensione

    • COLPA GRAVE DIPENDENTI PUBBLICI:
      • Se durante il periodo di assicurazione l’attività dell’assicurato viene a cessare per pensionamento o qualsiasi altra causa l’assicurazione resta operante per i 10 anni successivi senza alcun premio aggiuntivo. E’ sufficiente una comunicazione a mezzo email.
    • CONDANNA INSOLIDO DIPENDENTI PUBBLICI: 
      • Se durante il periodo di assicurazione l’attività dell’assicurato viene a cessare per sua libera scelta e non per altra ragione,  l’assicurazione resta operante per i 10 anni successivi senza alcun premio aggiuntivo. E’ sufficiente una comunicazione a mezzo email.
    • COLPA GRAVE E CONDANNA IN SOLIDO DIPENDENTI PRIVATI:
      • Nel caso di cessazione definitiva dell’attività professionale per qualsiasi causa, previo il pagamento di un sovra-premio pari a 3 annualità, è riservata all’Assicurato la facoltà di acquistare la copertura assicurativa per ulteriori 10 (dieci) anni per eventuale azioni nei propri confronti riferite a fatti colposi verificatisi durante il periodo di validità della polizza.
      • Nel caso di cessazione dell’attività professionale per morte dell’Assicurato è data facoltà agli eredi di acquistare la garanzia alle stesse condizioni.

     

    Mi è stata chiesta una relazione sul caso di un paziente ricoverato tempo fa

    Non è considerata comunicazione formale di messa in mora da parte della Struttura Sanitaria di appartenenza la richiesta di una semplice relazione tecnico-sanitaria, quindi in questi casi non occorre aprire un sinistro.

     

    La mia azienda mi ha informato, come previsto dall’art. 18 della Legge 24/2017, di essere stata invitata ad un tentativo di mediazione/conciliazione

    La comunicazione formale con la quale la Struttura Sanitaria e/o la sua Compagnia di Assicurazioni informano l’Assicurato 
    • del ricevimento di una richiesta da parte di un terzo di essere risarcito per un fatto che vede coinvolto l’Assicurato:
    • dell’avvio di trattative stragiudiziali col danneggiato; secondo quanto previsto dalla Legge
    • del ricevimento di un’istanza di conciliazione

    Danno diritto all’assicurato di aprire validamente un sinistro.

    In questi casi quindi occorre accedere al sito www.cimoservizi.aon.it e seguire le istruzioni in materia di apertura di un sinistro.

     

    Desidero modificare i massimali di polizza

    I massimali della polizza Colpa Grave peri Dipendenti pubblici si determinano al momento dell’attivazione della garanzia e di anno in anno possono essere modificati a piacere.

     

    Vorrei acquistare la polizza ma non sono iscritto al sindacato CIMO

    Il programma di protezione CIMO e  composto da polizze collettive in cui CIMO è parte contraente in nome e per conto dei propri iscritti, si tratta quindi di polizze riservate agli iscritti. Nelle more del perfezionamento dell’iscrizione è comunque possibile attivare le garanzie assicurative

     

    Ho un contratto in corso che vorrei sostituire con la proposta di CIMO

    Occorre in questo caso procedere all’annullamento della polizza in corso, ogni polizza ha propri termini e procedure per l’annullamento della stessa, Aon è a disposizione alla casella medici.cimo@aon.it per dare il massimo supporto in questa fase, che fosse interessato è pregato si scannerizzare la polizza in corso e di inviarla a mezzo email a detta casella. Sarà nostra cura verificare i termini e ricontattare l’interessato.